Blogtecnica assicurativa

Come tutelarsi in caso di furto in auto

Finestrino in frantumi, bagagli e oggetti di valore sottratti. Come assicurarsi? A cosa prestare attenzione in caso di sinistro e come prevenirlo?

Durante i diversi viaggi quotidiani o quando si è in vacanza si può incorrere in sorprese spiacevoli se l’auto viene forzata o il finestrino infranto e vengono sottratti bagagli e oggetti di valore. Com’è assicurato un furto di questo tipo?

I danni al veicolo causati da tentato furto sono coperti dalla garanzia “Incendio e Furto”. La garanzia non copre gli oggetti trasportati o non stabilmente fissati sul veicolo: nel caso, ad esempio del furto di bagagli che si trovano sul veicolo, la garanzia esclude espressamente l’indennizzo.

Come consiglia di agire ai viaggiatori per prevenire il furto?

Le regole di buon senso per prevenire il furto di bagagli sono relativamente semplici: innanzitutto chiudere sempre a chiave il veicolo, parcheggiare in luoghi di frequente passaggio, in parcheggi custoditi e, nel caso ciò non sia possibile, limitare i momenti di assenza dal veicolo. Evitare sempre di lasciare incustoditi oggetti che possano attrarre l’attenzione dei ladri all’interno del veicolo, anche per brevi soste.

È possibile assicurare separatamente i bagagli o ad esempio un navigatore costoso?

Per quanto riguarda i veicoli è necessario effettuare la seguente distinzione:

– Accessori: sono le dotazioni di serie comprese nel modello di veicolo. Queste sono parte integrante del veicolo e sono comprese nel valore dello stesso.

– Optional: sono le dotazioni non di serie il cui valore, per essere coperto da garanzia, deve essere indicato nella polizza.

– Apparecchi: sono dotazioni elettroniche, in senso lato, e, al pari degli optional devono essere descritti e assicurati separatamente.

Per quanto riguarda l’assicurazioni bagagli esistono specifiche coperture che possono essere stipulate all’occorrenza.

Lascia un commento