newsnormativa e giurisprudenza

operazione mercurio insurance

logo ania

Cooperazione Ania – Ministero dell’interno in materia di controlli sulle assicurazioni RCA

Come è noto il fenomeno dell’evasione assicurativa nell’ambito della r.c. auto determina
effetti patologici sul sistema dell’assicurazione obbligatoria causando, oltre a mancati introiti
a favore delle imprese assicuratrici, anche eventuali necessità di un aumento della
contribuzione al Fondo di Garanzia per le Vittime della Strada che è chiamato a coprire i
costi dei risarcimenti derivanti da sinistri causati da veicoli non assicurati.
Nell’ambito dei rapporti istituzionali dell’Associazione con il Ministero dell’Interno è stato
possibile avviare, per la prima volta in Italia, un’azione di controllo a tappeto su strada per
intercettare i veicoli sprovvisti di copertura assicurativa. L’operazione sarà possibile
attraverso un sistema di controllo automatizzato cosiddetto “a strascico” delle targhe in
circolazione che saranno rilevabili attraverso una telecamera installata su oltre 200 veicoli in
servizio di pattugliamento della Polizia di Stato collegati on line con l’archivio delle
coperture assicurative presso la Motorizzazione Civile.
L’alert sulla carenza di copertura assicurativa è immediato (circa 2 secondi) in modo da
consentire il blocco della vettura in circolazione per un’immediata contestazione
dell’infrazione rilevata. Inoltre, i controlli verranno svolti anche sulle targhe veicoli in sosta.
L’operazione di Polizia, denominata “Mercurio Insurance” durerà dal 3 all’8 luglio 2017
dalle ore 8 del mattino fino alle ore 22 di sera su tutto il territorio nazionale. Il Ministero
dell’Interno stima la verifica di circa un milione di targhe. Oltre ai veicoli dotati del
dispositivo Mercurio, la verifica sulle coperture verrà fatta anche dalle pattuglie che
svolgeranno l’attività ordinaria di posti di blocco che sarà rafforzata per l’occasione.

Lascia un commento